Un arredamento originale che si sta diffondendo sempre di più in questi giorni è il cosiddetto “Effetto soft”. Gli esperti di interior design sono concordi nel ritenere che si tratta di una novità assoluta. Si tratta della realizzazione di oggetti, ma anche strutture, che sebbene presentino materiali come marmo o cemento, abbiano un effetto “morbido”. Oltre a questo, le superfici sembrano avere delle parti colate, come se fossero state liquide e sono andate a scivolare l’una sull’altra. Tale risultato può essere ottenuto anche con il vetro e possiede una sorta di funzione anti-stress, ma non solo. Si tratta infatti di una soluzione molto originale che sempre più esperti stanno prendendo in considerazione.

 

Un arredamento originale: l’effetto soft e i dettagli

 

Un arredamento originale che sta andando sempre più di moda nell’ultimo periodo è il cosiddetto “effetto soft”. Ha preso questo nome perché in effetti il risultato è quello di una vera e propria illusione ottica: le superfici sembrano essere colate, sembrano essere fuse, liquide. Come se si facesse scendere dello sciroppo d’acero da un recipiente all’altro, aspettando che tutto il contenuto scenda, ripiegandosi più volte su se stesso. In questo modo, il cemento, ma anche il ferro e il vetro, sono in grado di creare un risultato strabiliante. Ci sono dei casi in cui materie dalle tonalità chiare che gli esperti usano per formare i ripiegamenti, somigliano ad asciugamani ripiegati. In realtà, si tratta di materiali solidi, che creano quindi un’illusione ottica originale. Tutto diventa quindi morbido e malleabile e può essere usato per “ammorbidire” l’arredamento, soprattutto se ricco di elementi classici o contemporanei.

Spesso infatti, questi due modi di arredare possono comportare un eccesso nell’eleganza o nell’originalità, arrivando anche a riempire la stanza di oggetti in ceramica o ricchi di specchi, cristalli. Per smorzare il tutto, un “effetto soft” può essere davvero una soluzione nuova. Non è solo questo però il motivo per cui quest’ultima sembra essere così apprezzata dagli esperti.

 

Un effetto anti-stress

 

Tra gli elementi positivi di questo risultato “soft” vi è anche la sua funzione anti-stress. Sono numerosi infatti gli studi che sono stati condotti riguardo il fatto che alcune superfici, soprattutto se appaiono morbide oppure se creano una finta morbidezza, possono far rilassare l’occhio e anche la mente. Spesso è il loro risultato ordinato che può essere associato mentalmente all’equilibrio, e quindi anche ad una sorta di pace interiore. Per molte persone quindi, riempire la stanza o addirittura numerosi ambienti dell’abitazione con oggetti del genere, può essere vantaggioso. Sfruttando questa importante novità si avrà quindi un effetto crema, dove persino i materiali più resistenti sembreranno improvvisamente essersi sciolti e restituiranno in questo modo degli oggetti molto accattivanti. Oltre a questo, chiunque si stupirà alla loro vista, riuscendo anche ad inserire elementi molto originali all’interno dell’ambiente da arredare. Per quanto riguarda gli abbinamenti invece non c’è una regola: qualsiasi stile può essere adatto ad una soluzione del genere, anche perché il suo scopo è proprio quello di stupire e di non essere obbligatoriamente in linea con gli arredi già presenti.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here