Le chiamano “Piscine laghetto” proprio perché rappresentano una sorta di piccolo lago personale, in cui potersi tuffare e divertirsi. Si tratta quindi di piscine private, che possono essere fatte installare all’esterno della propria abitazione oppure anche all’interno. Oltre a questo, possiedono differenti caratteristiche, dato che ne esistono diversi modelli, composti da materiali vari. Anche le tonalità variano e starà al proprietario scegliere il modello più adatto non solo in base alle proprie esigenze, ma anche in base all’ambiente in cui dovrà essere inserita la costruzione. A quanto pare, soprattutto durante questa estate, tale tipo di struttura è sempre più richiesta, anche perché, a causa del Coronavirus, molte famiglie preferiscono stare in casa. Per questo, in tante stanno richiedendo una piscina privata, così da potersi godere la propria vacanza, nella propria abitazione.

 

Piscine laghetto: quali sono le caratteristiche principali

 

Le piscine laghetto possono avere diversa forma, colore, possono essere composte da materiali diversi e soprattutto possono essere inserite in posti differenti. Nonostante l’idea di una piscina privata possa far pensare ad un costo elevato, in realtà non sempre è così. Si possono infatti scegliere anche piscine a prezzi bassi, che magari non offrono gli stessi comfort di una struttura più costosa. Nonostante le funzionalità minori, si tratterà comunque di “laghetti personali” in cui potersi godere un bel bagno, tutte le volte che si vuole. Tra le diverse funzioni, c’è quella di idromassaggio o persino la possibilità di far inserire sistemi di luci diversi. In tal modo, si potrebbe avere anche un effetto particolare, non solo bello dal punto di vista estetico, ma soprattutto utile anche se si desidera svolgere la cromoterapia.

Per quanto riguarda le altre caratteristiche, si può parlare della forma. Non esiste un’unica struttura, piuttosto ci sono piscine circolari, rettangolari, quadrate, anche quelle dal perimetro irregolare. Certamente, per poter inserirne una nella propria abitazione, si dovrà fare attenzione a studiare bene l’ambiente e chiedersi se lo spazio a disposizione possa essere idoneo per una costruzione del genere. Questo però non è tutto.

 

Gli altri elementi particolari

 

Ci sono anche piscine che possono essere divise in più parti, soprattutto se si ha tanto spazio per poterle installare. In questo caso, si potrebbe realizzare una vasca per la temperatura calda e una invece per l’acqua più fredda. In altri casi, si potranno anche richiedere impianti che simulano un movimento più o meno veloce, provocando così una specie di onde artificiali. Oltre a questo, la parte esterna può essere rivestita persino in marmo o ceramica, a seconda delle caratteristiche dell’ambiente circostante. L’ideale sarebbe richiedere un rivestimento antiscivolo e soprattutto in grado di rispondere bene alle azioni erosive degli agenti atmosferici. Questo, soprattutto nel caso la piscina laghetto sia inserita all’esterno dell’abitazione. Si parla di casa privata, ma le costruzioni in questione sono adatte anche per essere installate in hotel, strutture ricettive, parchi acquatici. Negli ultimi anni la loro richiesta è aumentata sempre di più, fino a triplicarsi, soprattutto in questo periodo. A causa del Coronavirus infatti, in molti hanno deciso di optare per una piscina personale, in modo da rimanere a casa e godersi così la vacanza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here