Ti sei mai chiesto in che modo i professionisti stimano il costo dell’impianto idraulico di una nuova casa? È un insieme implicato di calcoli. A dire il vero, può variare abbastanza da un progetto all’altro e da idraulico a idraulico.

Quindi se stai pianificando di costruire una nuova casa, dovrai raccogliere le offerte di più di un idraulico Milano. Conta anche la posizione della casa. Il fatto che si trovi in mezzo ad una grande città o da qualche parte in periferia, determinerà i costi di costruzione. Le dimensioni dell’edificio e il tipo di materiali utilizzati sono anch’esse variabili importanti.

L’impianto idraulico non è in nessun caso, il punto su cui risparmiare. Quando le cose sono costruite nel modo giusto, puoi stare tranquillo sapendo che il tuo impianto idraulico resisterà all’uso quotidiano.

 

Costo medio di un impianto idraulico nuovo: quanto è grande la casa?

 

Il metraggio quadrato o lineare è la base per le stime. I prezzi variano da luogo a luogo e in base alle fluttuazioni del mercato. Ad esempio, un grande progetto idraulico di solito costerà di più in una località molto richiesta al centro di Milano. La media nazionale per un grande progetto idraulico oscilla dai 2.000,00 € ai 4.000,00 € circa. Il costo deve essere determinato sul posto, esaminando una varietà di fattori. In generale, più grande è l’edificio, più costoso sarà l’impianto idraulico. Gli edifici più grandi in genere richiedono più tubi.

Il numero di apparecchi che utilizzano acqua e le loro funzioni come scaldabagni, lavastoviglie, lavatrici, vasche idromassaggio e simili influenzeranno il conto. Le apparecchiature di fascia alta come un bagno padronale con doccia con soffioni multipli, vasca e doppi lavandini richiedono più lavoro e accessori.

A volte non è tanto la dimensione dell’edificio quanto l’altezza. Ad esempio, una casa a due piani costerà di più per le tubature rispetto alle nuove costruzioni a un piano con lo stesso metraggio. Far scorrere i tubi su più piani è più complesso e richiede molta manodopera, quindi è più costoso.

Se un nuovo impianto idraulico è destinato a un’aggiunta a un altro edificio, potrebbero esserci dei costi associati alla protezione dell’edificio esistente durante il progetto.

Cosa dire degli scavi?

Le nuove costruzioni potrebbero richiedere uno scavo per collegare la tua casa all’acqua della città e alle linee fognarie o ad una fossa settica. Lo scavo può anche essere necessario per installare bacini di raccolta o altri sistemi di drenaggio attorno agli edifici.

Un lotto vuoto può avere accesso all’acqua e alle fognature nelle vicinanze. In questi casi, lo scavo è semplice. Costruire su terreni sviluppati, come su un lotto in una suddivisione, di solito significa che l’idraulico può attingere alle connessioni sul lato della strada. Le aree altamente sviluppate in genere non hanno problemi a trovare collegamenti con l’acqua della città.

Tuttavia, i lotti non sviluppati e rurali potrebbero non avere né acqua né fognature nelle vicinanze. Stabilire le linee richiederà più lavoro e materiali. Quanto più lontano è l’edificio dai collegamenti, tanto più costerà eseguire i tubi.

Il tipo di terreno può influire sui prezzi. Ad esempio, se la terra è libera, gli scavi per le nuove costruzioni saranno più facili e costeranno meno che su terreni boscosi o rocciosi. In alcuni casi, un lotto rurale richiederà l’istituzione o il collegamento a un sistema settico. Alcuni lotti rurali utilizzano acqua di pozzo privata anziché acqua pubblica. Quanto più lontano è l’edificio dai collegamenti, tanto più costerà posizionare i tubi.

Costo medio di un impianto idraulico nuovo: contano anche i materiali

Un imprenditore idraulico generalmente sceglie i tubi e i raccordi per i nuovi impianti idraulici. PEX e rame sono i materiali più comunemente usati per i tubi. PEX è un materiale plastico. È resistente, sicuro e conveniente. Poiché questo tipo di tubo è flessibile, non scoppierà. PEX costa meno da installare rispetto al rame. PEX è solo per uso interno poiché si rompe quando esposto alla luce UV.

Il tubo di rame resiste naturalmente ai batteri. Si dice che il rame resista anche ai terremoti. Questo è fondamentale in alcune regioni. È anche riciclabile e facile da installare. Qualcosa da tenere a mente è che il rame è più costoso del PEX.

Quindi, ogni progetto di costruzione è diverso. I costi dipendono dall’ambito del lavoro. È difficile per un non idraulico elaborare un’idea precisa dei costi di costruzione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here